Crackdown 3 - News

Aggiornato il 19 febbraio 2019 alle 07:50
Crackdown 3 banner

Xbox Game Studios e Sumo Digital hanno pubblicato il trailer di lancio di Crackdown 3, avventura sandbox più volte rimandata e che finalmente sarà disponibile su PC e Xbox One dal prossimo 15 febbraio. Trovate il video in apertura alla news, qui di
Crackdown 3 banner

Microsoft Studios e Sumo Digital hanno pubblicato due nuovi trailer di Crackdown 3, lo shooter per Xbox One e PC con ambienti distruttibili più volte rinviato. Il primo (che trovate in apertura alla news), con non uno, ma ben due Terry Crews, svela
Crackdown 3 banner

Annunciato all'E3 di quattro anni fa, Crackdown 3 è stato mostrato oggi durante la conferenza Microsoft attraverso un nuovo trailer che mostra non pochi punti in comune con il Crackdown originale. Nel trailer vediamo diverse scene di gameplay con
Crackdown 3 megaslide

I dubbi, noi di Badgames.it, li avevamo già qualche settimana fa, quando vi avevamo comunicato che Jon Goff, già sceneggiatore di Halo e Destiny, si sarebbe unito al team creativo di Sumo Digital per aiutarli nella stesura della trama. Crackdown 3,
Crackdown 3 megaslide

Jon Goff nasce come sceneggiatore di fumetti, prima di approdare nel mondo dei videogiochi con Halo e Destiny, titoli per cui ha prestato la sua penna, aiutando nella composizione della trama e dei dialoghi. CORRELATO: E3 2017, si rivede
Crackdown 3 megaslide

Dopo lunghissimi mesi di silenzio radio, torna a mostrarsi, finalmente, Crackdown 3, presentato in forma di trailer durante la conferenza pre-E3 di Microsoft. Il video, che potete gustarvi in calce, è anticipato da una simpatica intro, interpretata
Crackdown 3 megaslide

Con Scorpio in arrivo, ricordiamo che il reveal della console è previsto per domani, 6 aprile, l'ecosistema di second party di Microsoft sembra lentamente ridestarsi dal torpore nel quale era crollato nel corso degli ultimi tempi. Dopo mesi di ipotesi
Crackdown 3 megaslide

Dopo la cancellazione di Scalebound, fulmine a ciel sereno che ha sconvolto migliaia di fan, è normale cedere al pessimismo, sopratutto se si è fieri possessori di un'Xbox One. La sconfortante sensazione, dopo il fallimento del progetto di Platinum