Tommaso Valentini

redattore

Gli articoli di Tommaso Valentini

Aggiornato il 22 ottobre 2018 alle 23:43
Super Mario Party megaslide

Presentare al pubblico, ma soprattutto alla stampa specializzata, un titolo come Super Mario Party non è un compito semplice. Un po’ perché i giornalisti di oggi sono ormai abituati a macinare eventi costantemente, e stupirli è sempre più arduo,
Shadow of the Tomb Raider banner megaslide

Le nuove avventure di Tomb Raider, iniziate nel 2013 ad opera di Crystal Dynamics e Eidos Montreal, hanno inizialmente fatto discutere tanti appassionati semplicemente per il design della nuova Lara Croft, non più dalle misure sproporzionate e volutamente
Marvel's Spider-Man megaslide

Marvel's Spider-Man è una delle esclusive PlayStation più attese per questo autunno. Il nostro amabile tessiragnatele ha saputo attirare l’attenzione di tutti i giocatori sin dal primissimo annuncio, grazie ad un trailer spettacolare ed una marcata
Onrush megaslide

Il prossimo 17 maggio ci sarà la possibilità, per tutti, di provare Onrush, nuova produzione targata Codemasters, della quale sarà resa disponibile la beta. Si tratta di un gioco deciso a lasciare il segno sulla scena competitiva, staccandosi fortemente
Detroit: Become Human banner megaslide

I giochi di David Cage hanno sempre fatto discutere. C’è chi li ha amati alla follia e c’è chi invece li ha criticati furiosamente, attaccando il tipo di gameplay o addirittura la struttura narrativa, rea di avere enormi buchi nella scrittura. È
God of War megaslide

Se si pensa a God of War, o a Kratos più nello specifico, non si può che immaginare l’ira e l’odio che da sempre trasudano dall’enorme guerriero greco. Sono state la caratteristica predominante per anni e dal primissimo capitolo delle avventure
Overwatch megaslide

Overwatch è stato il fenomeno videoludico del 2016. Eletto da molteplici testate internazionali come gioco dell’anno, si è saputo ritagliare una gigantesca fetta di mercato, superando di gran lunga le venti milioni di copie vendute, un risultato che