Giacomo Quadrio

redattore

Gli articoli di Giacomo Quadrio

Aggiornato il 20 ottobre 2017 alle 10:35

Se ci si pensa un attimo Game Boy Advance non fu console molto longeva, Nintendo DS, inizialmente pensato come terzo pilastro dell’azienda giapponese, lo sostituì molto velocemente e in maniera permanente. Del brand Game Boy oggi non rimane pressoché

Il successo commerciale globale della serie Dark Souls ha fatto riscoprire la gioia dei videogiochi difficili ad un mercato che, purtroppo, stava prendendo una brutta piega. Titoli sempre più facili e guidati, esplorazione pressoché assente e contenuti
Galaxy of Pen and Paper megaslide

La serie Knights of Pen and Paper di Behold Studios è uno di quei rari casi in cui un gioco riesce ad essere estremamente godibile tanto su PC quando su dispositivi mobile. Le parole d’ordine degli sviluppatori sono sempre state semplicità, immediatezza
God Wars: Future Past megaslide

God Wars: Future Past, titolo sviluppato da Kadokawa Games per PlayStation 4 e PS Vita e largamente ispirato all’affascinante mitologia giapponese, appartiene a quello che ormai è un genere di nicchia, il gioco di ruolo tattico, la cui tradizione e
Human: Fall Flat megaslide

Se c’è una cosa che l’esilarante Goat Simulator ha evidenziato è che non sempre servono una grafica mozzafiato ed atmosfere da action movie americano per portare al successo un videogioco. A volte basta un concept semplice e divertente, tanta libertà
Yo-kai Watch 2 megaslide

Tra i pochi emuli di successo della pluripremiata serie Pokémon, Yo-kai Watch è forse quello più intrigante ed originale. Ideato dal noto team giapponese Level-5, si basa sulla religione shintoista la quale crede nell’esistenza degli yo-kai, entità
Persona 5 megaslide

Nel corso degli ultimi anni alcuni team di sviluppo ce lo hanno ripetuto fino allo sfinimento e noi quasi eravamo arrivati a credergli: “i turni rigidi in un gioco di ruolo sono ormai cosa del passato”. Ma sarà davvero così? In fondo i JRPG hanno
Switch - or die trying megaslide

Quando si pensa ad una compagnia che realizza videogiochi pensiamo solitamente a team di situati negli Stati Uniti, in Giappone, in vari paesi europei. Al di fuori di questi tre poli è comune convinzione non esserci praticamente nulla, ipotesi in realtà