Gli articoli di Gabriele Niola

Aggiornato il 22 settembre 2018 alle 01:12
Nintendo Labo megaslide

Allo IED di Roma, durante un workshop organizzato da Nintendo, abbiamo avuto modo di provare i due kit di Labo che entreranno in commercio il 27 Aprile a circa 60€, e poi anche tutte le soluzioni di gioco e la parte di Garage. La prima cosa evidente
Tomb Raider momenti strani megaslide

Ne ha fatte di cose strane Lara. Principalmente nei primi 3 capitoli delle sue avventure ma poi sporadicamente anche in seguito, il personaggio era coinvolto in avventure che con l’occhio di ora appaiono terribilmente camp, fondate su un immaginario
PlayerUnknown's Battlegrounds megaslide

Non sono propriamente questi gli anni in cui i videogiochi possano dirsi difficili. Sono esperienze narrative spesso complesse ma raramente punitive, vogliono vendere, vogliono essere grandi e vogliono essere giocabili da tutti fino alla fine. Aiutano
Jumanji: benvenuti nella giungla megaslide

C’è sempre un problema con i film che adattano i videogiochi, cioè il fatto che li adattino. Come avviene con l’adattamento di un libro, anche con i videogame i film prendono la storia e la utilizzano per un'avventura filmica che ha tutte le caratteristiche
Bud Spencer & Terence Hill – Slaps and Beans megaslide

Qual è la soddisfazione nel giocare un gioco come Bud Spencer & Terence Hill - Slaps And Beans? È la stessa che dà giocare ad un retrogame qualsiasi? È la medesima di guardare un immaginario film con Bud Spencer e Terence Hill d'epoca rimasto
Games Industry Day 2017

AESVI ha riunito nella stessa mattinata e sullo stesso palco, il 14 novembre scorso, i rappresentanti del governo e dell’industria videoludica italiana. Produttori di videogiochi, distributori, esponenti del ministero dello sviluppo economico e quello

Tali sono le somiglianza di gameplay tra Monster Hunter e Horizon Zero Dawn che i possessori di Playstation 4 potranno giocare il nuovo Monster Hunter: World con Aloy, la protagonista di Horizon. Questa è stata la prima sensazione provando a Lucca in

Salvatore Esposito con i videogiochi ci è cresciuto. Di lavoro fa l’attore ed è diventato famoso con la serie di Gomorra (in cui fa Genny Savastano), ma nella vita privata fa il gamer, e quando gli chiedi se giocasse a Destiny anche prima che Activision