Col nuovo film in arrivo nelle sale italiane settimana prossima, TellTale Games ci propone un ottimo antipasto per solleticare il nostro appetito. È infatti appena uscito il primo capitolo della nuovissima serie su licenza, Marvel’s Guardians of the Galaxy: The Telltale Series, che vede lo squinternato quintetto capitanato da Star-Lord protagonisti del primo videogioco interamente dedicato a loro. Un esordio davvero solido, che ci fa ben sperare sulla riuscita di questa nuova serie.

Marvel's Guardians of the Galaxy: The Telltale Series screenshot

Non mancano momenti davvero esilaranti

Marvel’s Guardians of the Galaxy: The Telltale Series non è legato ai film e prende ispirazione principalmente dal materiale originale per raccontare una sua storia. I riferimenti stilistici alla pellicola di James Gunn però si fanno sentire sin dall’inizio, con Peter Quills che si muove a tempo di musica mentre ascolta una richiesta d’aiuto da parte della Nova Corps. Le forze dell’ordine sono impegnate in uno scontro con Thanos troppo potente per loro. I Guardiani della Galassia sono la loro ultima speranza. Subito un dialogo a scelta multipla ci permette di decidere che tipo di risposta vogliamo dare, se ad esempio chiedere un ritorno economico o fare gli eroi e gettarci nella mischia puramente per la gloria. Inizia così il primo capitolo di questa avventura, seguendo una trama che riserva qualche piacevole sorpresa. Non andremo nei dettagli per evitare fastidiosi spoiler, ma almeno in questo primo episodio l’accento è posto sui Guardiani della Galassia, le difficoltà per un gruppo di persone così bizzarramente assortito e conflitti interni. Nei panni di Star-Lord vi ritroverete a litigare con uno dei vostri compagni di sventure, non importa che scelta farete, qualcuno andrà scontentato per forza.

Marvel's Guardians of the Galaxy: The Telltale Series screenshot

La serie TellTale non è legata ai film ma si ispira principalmente al fumetto originale

Come da tradizione TellTale, dei messaggi implacabili ci faranno notare come le nostre scelte durante i dialoghi avranno delle conseguenze. “Gomora si ricorderà di questo”, “Rocket Racoon si ricorderà della tua scelta”, e così via, facendovi sentire il perso dell vostre decisioni. Fortunatamente, aggiungeremmo, perché a livello di gameplay, ancora una volta come da tradizione TellTale, non c’è molto altro. Dialoghi e sequenze animate occupano la maggior parte del tempo di gioco, mentre in un paio di occasioni avrete il controllo completo su Peter Quill e potrete guidarlo nell’esplorazione di piccolissime aree. E non mancano dei quick time event, durante i quali sarete chiamati a premere il tasto giusto al momento giusto, per superare delle sezioni d’azione. Un po’ speravamo che visto il peso della licenza, il team si sarebbe spinto un po’ oltre sotto questo aspetto, ma purtroppo ci ritroviamo a constatare come la formula alla base di questa nuova serie sia rimasta totalmente inalterata. Se avete giocato Game of Thrones piuttosto che The Wlking Dead, insomma, sapete a cosa andate incontro. Possiamo invece essere quasi del tutto soddisfatti del comparto tecnico, che sfrutta il solito motore grafico ma vanta un dettaglio di modelli e texture sensibilmente più elevato rispetto ad altri giochi della software house. Peccato per le animazioni, a volte davvero pessime.

Marvel's Guardians of the Galaxy: The Telltale Series screenshot

Purtroppo il gameplay è come al solito limitatissimo, lasciando ampio spazio a sequenze animate interattive e dialoghi

Tangled Up in Blue è quindi un buon inizio per Marvel’s Guardians of the Galaxy: The Telltale Series, principalmente per la scrittura riuscita, divertente e capace di caratterizzare con grande fedeltà i nostri beniamini. Se siete fan degli eroi Marvel e vi accontentate di giocare una sorta di serial interattivo, questo primo capitolo vi piacerà. Speriamo che il resto della stagione sia all’altezza, noi continueremo a seguirla nei mesi a venire.

Voto: 7
Tipologia di gioco

Marvel’s Guardians of the Galaxy: The Telltale Series Tangled Up in Blue è il primo capitolo della nuova serie TellTale e offre un gameplay basato interamente su sequenze animate interattive e dialoghi basato sulla licenza dei fumetti Marvel

Come è stato giocato

Abbiamo terminato questo primo capitolo in circa un’ora e mezza. Le scelte che abbiamo compiuto condizionano il proseguo dell’avventura e avranno ripercussioni anche nei prossimi capitoli!