VIDEOGIOCHI FUMETTI TV CINEMA
SEGUICI SU
Il nuovo gusto dei videogiochi

Nicolò Carboni

martedì, 7 febbraio 2017
Nioh megaslide

La nostra recensione di Nioh, l’action game di Team Ninja ambientato nel Giappone feudale, a metà tra la realtà storica e la mitologia nipponica

lunedì, 30 gennaio 2017
For Honor megaslide

Abbiamo provato la beta di For Honor, eccone le nostre impressioni

domenica, 15 gennaio 2017
Wii U addio megaslide

Wii U lascia la scena, Nintendo Switch lo sostituisce: ecco in che cosa ha fallito la console col paddone

sabato, 7 gennaio 2017
Smartphone e videogiochi megaslide

Dieci anni fa la presentazione di iPhone Edge, primo smartphone: due lustri dopo, le conseguenze sul mondo dei videogiochi

mercoledì, 21 dicembre 2016

Alla fine anche Mario arrivò su mobile, con Super Mario Run. Ma potrebbe non essere tutto rose e fiori

sabato, 10 dicembre 2016
Crash Bandicoot megaslide

La storia di come Crash Bandicoot conquistò i giocatori, per poi finire nel dimenticatoio

mercoledì, 30 novembre 2016
No Man's Sky Foundation Update megaslide

Il Foundation Update ha aggiunto molto a No Man’s Sky: peccato che si tratti di elementi che avrebbero dovuto essere presenti già al lancio del gioco

domenica, 20 novembre 2016
Nintendo Classic Mini: NES megaslide

Nintendo Classic Mini: NES è un catalizzatore di memorie, un modo per cercare nel presente un pizzico di dolce passato

venerdì, 18 novembre 2016
Dishonored 2 megaslide

Riuscirà Dishonored 2 a migliorare quanto di già ottimo aveva fatto il predecessore? La nostra recensione

domenica, 13 novembre 2016
Presidenti videoludici megaslide

Il Presidente degli Stati Uniti è una figura apparsa varie volte nei videogiochi: da quelli reali, come Bill Clinton e Donald Trump, a quelli fittizi

venerdì, 11 novembre 2016
Dark Souls III Ashes of Ariandel screenshot

Ashes of Ariandel aggiunge quantità a Dark Souls III, ma con veramente poche variazioni sul tema: la nostra recensione

sabato, 5 novembre 2016
Giornalismo videoludico megaslide

Alcune considerazioni sul passato e sull’evoluzione del rapporto tra i publisher e la stampa