Abobo, lo conosceranno gli appassionati di Double Dragon, è uno dei nemici più conosciuti dell’iconico picchiaduro a scorrimento. Un trio di sviluppatori indipendenti ha avuto la bizzarra idea di utilizzarlo come protagonista in un gioco dell’identico genere, ma dai toni decisamente più ironici e fuori di testa, nel quale il nostro eroe si nutre di teste di bambino per rimpolpare la propria vitatlià, e si trova a dover affrontare personaggi come Donkey Kong e Kirby, in un citazionismo retrò che pesca a pieni mani dai titoli 8 bit per NES.

Accade quindi che il gioco si trasformi da un picchiaduro a scorrimento a dungeon crawler a shooter a scorrimento, perché in ogni momento del suo percorso Abobo incontra situazioni bizzarre e particolari tratti da grandi e piccoli classici, l’occasione buona per infondere un altro po’ di follia in un gioco che folle lo è già nella sua concezione. Non vi resta che giocarlo, cliccando sull’immagine sottostante.

Abobo's Big Adventure screenshot

Abobo’s Big Adventure